closeOfferta Flash10 € di sconto aggiuntivo per preventivi auto, moto e veicoli commerciali salvati da smartphone entro il 31/01/2017

Viaggi in Auto con Animali: Regole e Consigli

Luglio porta con sé l’estate e la voglia di vacanze, anche per gli amici a quattro zampe. La vostra sicurezza, e quella dei vostri animali domestici, è la condizione fondamentale per una vacanza tranquilla e serena.
Visto il momento propizio, vogliamo darvi qualche consiglio su come viaggiare sicuri in auto insieme ai vostri amici di tutti i giorni.

Se decidete di andare all’estero, prima di tutto accertatevi e verificate eventuali periodi di quarantena imposti dal singolo paese di destinazione. Organizzatevi con il dovuto anticipo per ottenere certificati sanitari e fare possibili vaccinazioni. Non da ultimo, munitevi del libretto sanitario: vi permetterà di avere lo storico d’interventi subiti, vaccinazioni, medicinali assunti e profilassi sanitarie dei vostri animali.


La legge prevede di trasportare liberamente un animale all’interno della vostra automobile: questo implica utilizzare le apposite cinture di sicurezza per animali , oppure inserire reti o barriere divisorie tra guidatore e vano posteriore dell’auto o, infine, utilizzare un trasportino adatto alla loro taglia e che consenta di inserire acqua e un po’ di cibo. É consentito tenere il vostro cane al guinzaglio, purché questo si agganci correttamente agli attacchi delle cinture di sicurezza.


Durante i vostri viaggi in auto , ricordatevi di non lasciare mai i vostri animali all’interno dell’abitacolo, nemmeno per pause rapide. Il calore del sole amplifica notevolmente la temperatura percepita all’interno dell’abitacolo, diventando un pericolo per il vostro amico a quattro zampe. Fate soste brevi e frequenti, ogni ora e mezzo – massimo due, affinché i vostri animali possano bere e fare uno spuntino. Tenete sempre a portata di mano acqua e ciotola per far bere i vostri amici al seguito: colpi di caldo e mal d’auto sono evenienze da considerare, ma evitabili con semplici accorgimenti.

Per impedire spiacevoli mal d’auto, tenete i vostri compagni di viaggio a digiuno nelle 6 – 8 ore precedenti la partenza: in caso di lunghi tragitti, tuttavia, sono concessi piccoli spuntini, preferibilmente secchi.


E gli altri animali?
Conigli e furetti hanno bisogno di trasportino e salviette detergenti rinfrescanti. Una piccola pedana permetterà loro di non scivolare e di non essere sballottati in caso di curve e, anche nel loro caso, le piccole soste frequenti sono vivamente consigliate. Pesci, canarini e altre bestiole non sono molto inclini agli spostamenti: essendo poco impegnativi potranno essere accuditi da una persona di vostra fiducia o, in alternativa, portati in pensioni specializzate.